ENERGIA. Mercato elettrico, Saglia: “Riorganizzarlo per ridurre i prezzi”

Si è aperto oggi il tavolo sul mercato elettrico, presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Il Sottosegretario con delega all’energia Stefano Saglia ha sottolineato che "con la ridefinizione del mercato elettrico, il Governo auspica che si raggiunga una riduzione del prezzo dell’energia così da non avere ripercussioni sulla competitività del sistema industriale né sui consumatori finali". L’obiettivo del Governo – ha spiegato Saglia – è "aprire una finestra sul funzionamento del mercato e sulla composizione dei prezzi a partire dalla materia prima gas".

Secondo il sottosegretario, infatti, "in presenza di una crisi di domanda il mercato si è chiuso e ha affrontato il rischio volume con l’aumento dei prezzi, data la struttura ancora ben concentrata dell’offerta". "Auspico – conclude Saglia – che dal tavolo emergano proposte concrete per affrontare le criticità e che si fornisca anche il livello di sostenibilità degli incentivi per le fonti rinnovabili da parte dei consumatori. La diffusione dell’energia pulita pone l’operatore di rete nella necessità di compiere ingenti investimenti".

 

Comments are closed.