ENERGIA. Nomisma: bollette in calo per il prossimo trimestre. I commenti

Secondo le stime diffuse nei giorni scorsi da Nomisma Energia, dal primo aprile scatteranno riduzioni dell’8,1% per il metano e del 3,1% per l’elettricità grazie al forte calo del prezzo del petrolio. Sul gas, quindi, per ogni famiglia la minor spesa sarà di circa 90 euro l’anno mentre sulla luce sarà di 14,6 euro, con un risparmio totale di oltre 104 euro.

Notizia positiva – commenta Federconsumatori – se fosse sganciata dalla realtà economica in cui vivono il paese e le famiglie. Infatti la forte riduzione del costo delle materie prime e a ricaduta di luce e gas è causata da una profonda recessione con tutte le conseguenze negative che ciò comporta in termini di occupazione e potere di acquisto.

Secondo Coldiretti, invece, l’attesa diminuzione delle tariffe energetiche è importante per le famiglie e per il contenimento dei costi delle imprese che per l’agroalimentare sono saliti a livelli insostenibili.

Comments are closed.