ENERGIA. Nucleare, Bersani: nelle prossime settimane una road map alle Regioni per deposito rifiuti

Nelle prossime settimane ci sarà un incontro con gli amministratori dei siti interessati. E sarà presentato alle Regioni una possibile "road map" per individuare e localizzare un deposito di superficie dei rifiuti nucleari. È quanto rende noto il ministero dello Sviluppo economico. "Nelle prossime settimane, insieme a Sogin, incontrerò gli amministratori locali dei siti interessati dalle operazioni di trasferimento del combustibile nucleare irraggiato al fine di dare ogni possibile informazione sulla complessa e lunga fase di trasferimento. Certamente Sogin garantirà un rapporto costante con le realtà locali": questa la dichiarazione del ministro dello Sviluppo economico, Pier Luigi Bersani, nel giorno in cui Sogin e la francese Areva hanno sottoscritto il contratto per il riprocessamento del combustibile irraggiato delle centrali di Caorso, Trino e Garigliano.

Bersani ha annunciato inoltre che nelle prossime settimane presenterà alle Regioni "una possibile road map per l’individuazione e la localizzazione di un deposito di superficie dei rifiuti nucleari che, è bene ricordarlo, non sono soltanto quelli riferibili ai materiali delle centrali, ma all’insieme dei rifiuti che produciamo nel settore civile". "Con l’incontro avuto di recente con il ministro francese Loos nel quale abbiamo perfezionato gli accordi di Lucca e con il contratto sottoscritto oggi da Sogin e Areva, migliorativo per noi delle precedenti condizioni – osserva – si chiude positivamente una fase delicata a proposito del riprocessamento del combustibile nucleare. Da oggi comincia una nuova fase di lavoro. Dobbiamo avere tutti la consapevolezza che, dopo anni di totale incuria, il problema "nucleare" è prima di tutto quello di darsi una credibile gestione dei suoi esiti".

Comments are closed.