ENERGIA. Nucleare, Codacons propone tavolo di confronto con i cittadini e Osservatorio scientifico

Il Codacons propone a Governo e Parlamento di istituire un tavolo di confronto con i cittadini sul nucleare per valutare i progetti da realizzare sul territorio e annuncia "la creazione di un Osservatorio scientifico sul nucleare, il cui scopo sarà quello di studiare, diffondere ed appoggiare i progetti in grado di garantire sicurezza e vantaggi a cittadini ed ambiente". È quanto è emerso dal convegno organizzato oggi a Roma dall’associazione, al quale hanno preso parte il presidente del Senato Renato Schifani ed esponenti politici favorevoli e contrari al nucleare.

Nel corso dell’incontro, il Professore di Ingegneria Nucleare presso l’Università di Porto Alegre Farhang Sefidvash ha illustrato due innovativi progetti di centrali di "quarta generazione", "in grado di garantire elevata sicurezza, costi ridotti e produzione limitata di scorie". Dal presidente Codacons Carlo Rienzi è giunta infine la proposta di "istituire un tavolo di confronto sul nucleare aperto ai cittadini, finalizzato a valutare tutti i progetti da realizzare sul territorio, analizzare le innovazioni in materia e garantire un peso alla posizione e alla volontà degli utenti, anche per evitare i conflitti tra istituzioni e residenti che si verificano quando si propone di realizzare centrali nucleari nel nostro paese".

Comments are closed.