ENERGIA. Provvedimento vs Eni, Consumatori: utenti troppo spesso vessati

Federconsumatori accoglie con soddisfazione la decisione dell’Autorità Energia di aprire un provvedimento nei confronti dell’Eni. "L’Associazione – si legge in una nota – era intervenuta presso l’Autorità rappresentando le proteste dei consumatori che si lamentavano per l’inaccettabile atteggiamento di grandi aziende venditrici di gas, improntato ad un l’approccio burocratico e ad un’interpretazione restrittiva delle norme, ignorando le difficoltà delle famiglie attanagliate dalla crisi economica".

"La bollette del gas, che sono da sempre un tormento per molte famiglie, erano diventate, da alcuni mesi, delle vere e proprie vessazioni, per effetto del sommarsi dei tradizionali conguagli sui consumi con i conguagli per l’aumento delle tariffe di distribuzione e, per qualche venditore, anche con i conguagli per la mancata emissione delle normali bollette" si legge ancora nella nota.

Federconsumatori invita i cittadini che volessero ricevere maggiori informazioni o assistenza in proposito a rivolgersi presso i propri sportelli, presenti sull’intero territorio nazionale.

Comments are closed.