ENERGIA. Qualità call center, MDC: intervenire contro aziende che non hanno rispettato obblighi

"Questa prima graduatoria dei call center dei venditori di energia elettrica e gas dimostra l’inefficienza e i disservizi che da tempo denunciamo". E’ quanto dichiara Francesco Luongo, responsabile Servizi a rete del Movimento Difesa del Cittadino (MDC), commentando la pubblicazione della graduatoria sulla qualità dei call center da parte dell’Autorità per l’energia.

"Allarma – continua Luongo – il fatto che alcune di queste società, come Eni e Acea, siano di primaria importanza e che, nonostante questo, non si siano preoccupate di rispettare gli standard minimi di qualità previsti".

Nella giornata di domani, in occasione del Forum dei consumatori presso l’Autorità per l’energia, il Movimento Difesa del Cittadino chiederà interventi urgenti e severi contro le aziende che non hanno rispettato gli obblighi minimi.

Comments are closed.