ENERGIA. Rapporto rinnovabili: Italia deve aumentare energia pulita al 33% entro il 2020

Fermarsi al 25% di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili non basta perché farebbe perdere un’occasione di sviluppo: bisogna aumentare la percentuale al 33% ed è questo l’obiettivo che l’Italia deve porsi entro il 2020. È quanto afferma il "Rapporto rinnovabili" che sarà presentato domani nella sede della Fondazione sviluppo sostenibile a Roma dal presidente Edo Ronchi. Entro il 2020, afferma lo studio, l’Italia può arrivare al 33% di rinnovabili sul totale.

Lo studio considera un freno alla crescita di solare, eolico e biomasse l’obiettivo di fermarsi al 25% di energia da fonti rinnovabili entro il 2020 e spiega come sia possibile raggiungere un target superiore consentendo così di produrre un incremento di 50 terawattora di elettricità da fonti rinnovabili e di realizzare una riduzione di 29 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera.

Comments are closed.