ENERGIA. Rincari, UNC: “Allargare il mix di approvvigionamento”

L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha disposto un ulteriore aumento delle tariffe. Questo significa che una famiglia media spenderà in più ogni anno 484 euro per l’elettricità e 1064 euro per il gas. "Siamo di fronte ad una situazione insostenibile – commenta Dona – che necessita di interventi radicali. Pur ritenendo molto importante la partnership tra Mister Prezzi e Autorità per l’energia, nata per monitorare i prezzi di luce e gas, crediamo si debba fare di più. Occorre infatti allargare il mix di approvvigionamento energetico del nostro Paese, investendo maggiori risorse in energia solare ed eolica oltre a costruire rigassificatori e termovalorizzatori, che compiono il "miracolo" di rendere utile l’inutile."

"Ben venga – conclude Dona – il bonus sociale, che debutterà a fine 2008 e che stabilisce uno sconto fino a 120 euro annui sulle bollette di famiglie disagiate e malati, ma riteniamo che non sia questa la soluzione definitiva. Quello che serve davvero è la piena liberalizzazione del settore".

Comments are closed.