ENERGIA. Rinnovabili, Associazioni scrivono a Napolitano: decreto incostituzionale

In una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, le principali associazioni del settore fotovoltaico, tra cui APER, incontratesi questa mattina a Roma, hanno espresso il proprio dissenso verso il decreto di recepimento della direttiva europea 28/2009/CE licenziato di recente dal Governo. Secondo le Associazioni il decreto in oggetto ha molti profili di incostituzionalità e per questo chiedono al Presidente di non firmarlo. Le Associazioni hanno ribadito la propria volontà diretta a percorrere tutte le strade giuridiche ed istituzionali per sensibilizzare sul tema i soggetti decisori. Non si escludono pertanto azioni legali direttamente presso le Istituzioni Europee.

Comments are closed.