ENERGIA. Rinnovabili: Governo promette nuovi incontri sugli incentivi al fotovoltaico

"È intenzione del Governo procedere molto velocemente a dare certezze definitive al settore del fotovoltaico", attraverso tavoli tecnici e incontri previsti anche per questa settimana. È quanto ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani al termine dell’incontro di venerdì sul nuovo regime di incentivazione delle fonti rinnovabili, che ha visto la presenza dei ministri dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo e dell’Agricoltura Giancarlo Galan, del presidente di Confindustria Emma Marcegaglia e di ABI, Giuseppe Mussari.

All’incontro hanno portato le proprie osservazioni il CNCU, per il quale è fondamentale il coinvolgimento dei consumatori nelle sedi decisionali, e i rappresentanti delle aziende, preoccupati delle conseguenze che le nuove norme sulle rinnovabili possono avere sulla vitalità di migliaia di aziende. Per il ministro Romani, si è trattato di una riunione "molto importante: "Il Governo ha voluto incontrare tutti gli operatori del settore, sia i produttori di energia che i consumatori, piccoli e grandi, e i rappresentanti delle associazioni dei consumatori. È stata una prima riunione propedeutica a tavoli tecnici ed incontri di questo livello per la settimana prossima (questa settimana, ndr). È intenzione del Governo procedere molto velocemente a dare certezze definitive al settore del fotovoltaico. Ci sono giustamente esigenze di certezze dei prossimi anni, non dei prossimi mesi, e quindi è giusto che il Governo dia risposte definitive".

"Sicuramente – ha proseguito Romani – bisogna fare un confronto con gli incentivi che vengono applicati negli altri paesi europei, con la riduzione dei costi delle tecnologie del fotovoltaico, per renderli compatibili con quelle che sono le ragionevoli possibilità di cittadini ed imprese. Questo è il tentativo, non è un tentativo facile, oggi sono in campo tutti gli interessi del settore e quindi come in tante altre occasioni gli interessi sono divergenti. Penso però che il sistema paese possa essere nelle condizioni di trovare la soluzione migliore".

Per il ministro Prestigiacomo, "il Governo sulle rinnovabili punta non solo a sostenere lo sviluppo del settore ma anche ad assicurare gli investimenti in corso. I tavoli tecnici approfondiranno le tematiche specifiche con l’obiettivo di trovare soluzioni condivise. Sono convinta che in pochissimi giorni produrremo un provvedimento che darà certezza, equilibrio, equità e futuro alle rinnovabili italiane".

Comments are closed.