ENERGIA. Unione Petrolifera: diminuiscono consumi carburanti e nuove immatricolazioni auto

Consumi petroliferi in calo e diminuzione anche per le nuove immatricolazioni di vetture: nel primo trimestre dell’anno i consumi sono stati pari a 20,2 milioni di tonnellate, con una diminuzione dell’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2007, mentre le nuove immatricolazioni di autovetture sono diminuite del 10%, con quelle diesel a coprire il 53,4 % del totale. È quanto comunica in una nota stampa l’Unione Petrolifera.

I consumi petroliferi italiani nel mese di marzo 2008 sono ammontati a circa 6,7 milioni di tonnellate, con un calo del 4,6% (-323.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2007. I prodotti autotrazione, rileva l’Unione Petrolifera, con due giorni di consegna in meno, hanno evidenziato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso ha mostrato un calo del 9,7% (-97.000 tonnellate) mentre l’extra-rete del 4,8%; il gasolio autotrazione ha, invece, evidenziato un decremento del 4,5% (-102.000 tonnellate), con la rete in calo del 3%. La domanda totale di carburanti, dunque benzina più gasolio, a marzo è stata pari a circa 3,1 milioni di tonnellate, con un calo del 6,1% rispetto allo stesse mese dell’anno scorso.

Comments are closed.