ENERGIA. WWF, Greenpeace e Legambiente: rinnovabili, puntare in alto

"Tutti gli studi mostrano come l’Italia abbia le potenzialità per fare delle rinnovabili il perno di una nuova politica energetica che permetta di ridurre la dipendenza dall’estero e l’utilizzo di fonti fossili": è quanto dichiarano insieme Greenpeace, WWF e Legambiente che oggi hanno presentato due documenti, uno per chiedere al Governo italiano obiettivo più ambiziosi per le rinnovabili e illustrare per il 2020 scenari di sviluppo con potenzialità maggiori rispetto al piano presentato dal Governo, l’altro per chiedere di aumentare al 30% l’obiettivo di riduzione dei gas serra. "Il piano di sviluppo delle fonti rinnovabili presentato dal Governo – affermano le tre associazioni – dimostra che l’Italia ce la può fare a raggiungere gli obiettivi europei al 2020. Ma ora si spinga in questa direzione con chiarezza e si valorizzino le potenzialità del Paese".

In particolare, affermano gli ambientalisti, secondo gli scenari più favorevoli nel 2020 le rinnovabili potrebbero coprire oltre il 40% del consumo finale di elettricità, arrivando anche al 48%. Secondo uno scenario chiamato "verde", delineato dalle associazioni, "le energie rinnovabili potrebbero produrre al 2020 152 TWh solo nel comparto elettrico (contro i 119 TWh indicati dal governo) e arrivare nel complesso a garantire 28 Mtep di energia primaria, contro i 22,3 Mtep stimati dal Piano d’Azione. Se i consumi finali di energia elettrica dell’Italia si attestassero dunque a 366 TWh al 2020, così come stimato dal Governo nel Piano d’Azione, le rinnovabili potrebbero coprire addirittura il 41,5% del consumo finale di elettricità già nel 2020, mentre nel caso dello scenario a maggiore efficienza energetica – che è quello da assumere come obiettivo per le tre associazioni ambientaliste – la quota salirebbe al 45%. Se poi si assumono tutti i valori massimi presentati dalle diverse associazioni industriali di settore la quota delle rinnovabili salirebbe a oltre il 48%".

PDF: Obiettivo 30 per cento: si può fare. Documento sugli scenari italiani nel settore energetico

Comments are closed.