ETICHETTATURA. Ddl Made in Italy, Cittadinanzattiva: passo in avanti verso trasparenza

"Assicurare la tracciabilità dei prodotti tessili, della calzatura e della pelletteria significa riportare anche in quel comparto una domanda di trasparenza che viene molto forte dai cittadini, a tutti i livelli", ha dichiarato Antonio Gaudioso, vice segretario generale di Cittadinanza e responsabile delle politiche dei consumatori dell’associazione commentando il disegno di legge sul Made in Italy che oggi viene assegnato alla commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati in sede legislativa.

Il motivo per cui l’Associazione condivide e sostiene il provvedimento è molto semplice e riguarda la tutela diritto all’informazione e del diritto alla salute dei consumatori.

"Inoltre", ha concluso Gaudioso, "ci pare assai importante il coinvolgimento del Ministero della Salute e della Conferenza delle Regioni per tutte quelle iniziative di controllo che saranno necessarie a garantire gli elevati livelli di qualità dei prodotti e dei tessuti in commercio, anche al fine di tutelare la salute delle persone".

Comments are closed.