ETICHETTATURA. Ddl made in Italy, al Senato il 3 marzo

Il disegno di legge Reguzzoni-Versace a tutela del made in Italy, approvato all’unanimità lo scorso dicembre alla Camera, approderà il prossimo 3 marzo nell’Aula del Senato. A renderlo noto è lo stesso Marco Reguzzoni, vicepresidente dei deputati della Lega Nord, esprimendo "soddisfazione" per la calendarizzazione del ddl a Palazzo Madama.

"L’indagine svolta da Unioncamere in cinque importanti città europee, dalla quale è emerso come il 40% dei campioni di prodotti di abbigliamento raccolti non riportasse alcuna dichiarazione d’origine, il 57% non fosse conforme alla composizione merceologica dichiarata e circa il 10% presentasse persino elementi cancerogeni, testimonia ancora una volta – spiega Reguzzoni – quanto sia necessario ed urgente che venga approvato in via definitiva il disegno di legge sul made in Italy, non solo per una questione di trasparenza a beneficio dei consumatori quando compiono le loro scelte d’acquisto, ma anche per una loro maggiore tutela sotto l’aspetto della salute."

Comments are closed.