EUROPA. A breve armonizzati i dispositivi elettrici a corto raggio

La Commissione europea ha annunciato che a breve verranno armonizzate in tutta Europa le bande di frequenze per i dispositivi senza fili a corto raggio: ciò significa che i cittadini europei potranno acquistare e utilizzare in ogni paese europeo le cuffie, i microfoni, gli allarmi, i dispositivi apri-cancello e gli interfoni per neonati. Questa semplificazione potrebbe portare anche ad una riduzione dei prezzi.

Nella stessa occasione l’Esecutivo Ue ha anche annunciato che saranno armonizzate "le radiofrequenze utilizzate per i dispositivi di identificazione a radiofrequenza". Si tratta di ‘etichette’ elettroniche sempre più utilizzate nei settore della distribuzione e del il commercio al dettaglio, ma anche nei sistemi di sicurezza e d’allarme.

"I consumatori – spiega la commissaria europea Viviane Reding – non saranno più tenuti a verificare se un’apparecchiatura possa essere utilizzata in un determinato Stato membro, né dovranno preoccuparsi che un prodotto senza fili acquistato in uno Stato membro smetta di funzionare in un altro o crei interferenze dannose per altri sistemi di comunicazione senza fili".

 

Comments are closed.