EUROPA. Corte di Giustizia condanna l’Italia per inadempimento in appalti di forniture elicotteri

Oggi la Commissione europea ha fatto ricorso alla Corte di Giustizia per chiedere la condanna dell’Italia per inadempimento a seguito dell’attribuzione diretta all’Augusta Spa degli appalti per l’acquisto di elicotteri di fabbricazione Augusta e Augusta Bell per sopperire alle esigenze dei vari Corpi dello Stato (Vigili del Fuoco, Carabinieri, Guardia di Finanza ecc). Tale prassi, praticata da tempo in Italia, non rispetta le procedure previste dalla direttiva del Consiglio del 1993, che coordina le procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di forniture.

La sentenza della Corte di Giustizia Ue ha condannato la Repubblica italiana, che ha posto in essere questa prassi, a pagare le spese.

Per maggiori informazioni cliccare qui

Comments are closed.