EUROPA. Dal Consiglio Ue via libera alla direttiva Bolkenstein

Il Consiglio dei Ministri Ue per la concorrenza ha ieri dato il via libera alla direttiva sulla liberalizzazione dei servizi, denominata "Bolkenstein" secondo il nome del suo propositore, l’ex-commissario europeo per la concorrenza ed il mercato interno Frits Bolkenstein. Il testo sarà ora rinviato al Parlamento europeo per la seconda lettura. Come previsto dalla prima lettura e approvazione del Parlamento Ue il testo non contiene il principio del paese d’origine per particolari settori come la sanità, l’audiovisivo e i trasporti.

Comments are closed.