EUROPA. Industriali e consumatori sostengono marcatura d’origine dei prodotti

"Pieno sostegno" alla proposta della Commissione europea sull’obbligo della marcatura d origine sui prodotti importati nell’Unione. Nel corso della audizione pubblica svoltasi a Bruxelles presso il Comitato Economico e Sociale, Confindustria e le associazioni confederali del tessile abbigliamento, calzature e piastrelle hanno ribadito con forza la necessità del provvedimento. Le associazioni imprenditoriali, i rappresentanti di Unioncamere, Confartigianato, Cna e Confcommercio, nonché dei sindacati europei e dei consumatori francesi, hanno sostenuto compatti la stessa linea, a testimonianza di come l’obbligo della marcatura sia valutato urgente e prioritario dalla grande maggioranza degli operatori economici europei. Si attende ora che il Comitato Economico e Sociale di Bruxelles prenda atto delle osservazioni e modifichi sostanzialmente il suo approccio alla proposta. A tal fine, i vertici delle organizzazioni italiane invieranno i loro emendamenti scritti per assicurarsi che il prosieguo dell’iter ne tenga conto".

 

Comments are closed.