EUROPA. Oceani e pesca risorse Ue: il 20 maggio la prima Giornata europea dei mari

Europa continente di mare. I risultati del settore marittimo e le potenzialità di mari e oceani per la crescita sostenibile e l’occupazione verranno celebrati dalla Ue, che ha deciso di istituire una Giornata europea dei mari per il prossimo 20 maggio. Per l’occasione il Parlamento si pronuncerà su una relazione che riguarda la politica marittima integrata dell’Unione europea, mentre a Strasburgo ci sarà una cerimonia ufficiale con la firma di una dichiarazione congiunta fra il presidente della Commissione José Manuel Barroso, il presidente del Consiglio Janez Janša e il presidente del Parlamento europeo Hans-Gert Pöttering. È quanto si legge in una nota della Commissione europea.

"Il mare e i settori e le risorse marittimi sono elementi essenziali della prosperità e del benessere europei – ha dichiarato il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso – Con l’istituzione della Giornata europea dei mari noi, in quanto europei, desideriamo dare risalto a tale realtà e sensibilizzare le persone sulle opportunità offerte dal settore marittimo e dalla nostra nuova politica marittima integrata".

Per Joe Borg, commissario responsabile per la pesca e gli affari marittimi, "la scelta di un giorno in cui ricordare ogni anno l’importanza dei mari e degli oceani è un modo per promuovere il benessere di tutti gli europei in questa epoca di globalizzazione".

In occasione della prima Giornata europea dei mari il Parlamento si pronuncerà su una relazione che riguarda la politica marittima integrata, illustra la dimensione del settore marittimo dell’Unione e sottolinea le opportunità in tema di innovazione, ricerca, ambiente e biodiversità.

Link: La Giornata europea dei mari

 

Comments are closed.