EUROPA. Qualità dell’aria migliore rispetto al 1990 ma ancora inquinata

La qualità dell’aria è migliorata in Europa dal 1990 al 2009 ma c’è ancora margine di miglioramento. È quanto emerge dal report "Air Quality in Europe 2011" pubblicato oggi a Bruxelles dall’European Environment Agency EEA. Le emissioni di molti inquinanti sono diminuite ma molti Paesi membri quest’anno supereranno ancora le soglie europee di emissioni di almeno un inquinante. Inoltre il livello di ozono a livello base (creato dalla reazione chimica tra ossidi di nitrogeno NOx e composto organico volatile VOC) e particolato sono rimasti costanti nonostante gli sforzi per ridurli negli ultimi anni.

La riduzione di emissioni non si è tradotta in meno inquinamento nell’aria. Questo soprattutto per quanto riguarda le famose Pm10 che insieme all’ozono hanno le conseguenze peggiori sulla salute, essendo all’origine di malattie cardiache e circolatorie. Molti di questi inquinanti sono anche alla base del cambiamento climatico.

"L’aria in Europa sta migliorando ma le concentrazioni di alcuni inquinanti costituiscono ancora un rischio per la salute", ha detto Jacqueline McGlade, Direttore esecutivo EEA. "Per migliorare ancora la nostra aria dobbiamo usare varie misure e politiche. Queste includono la riduzione delle emissioni, una pianificazione urbana più efficiente e cambiamenti nello stile di vita di tutti noi".

Il 20 per cento degli europei vive in aree dove il limite di Pm10 nel 2009 è stato superato. Se consideriamo tutti i 32 Paesi membri dell’EEA la percentuale sale al 39 per cento. L’80-90 per cento della popolazione è comunque esposta a livelli di Pm10 che eccedono i più stretti parametri stabiliti dalla World Heath Organisation WHO.

Tra i maggiori inquinanti ritroviamo l’ozono, l’anidride solforosa SO2 , il diossido di azoto NO2 e alcuni metalli pesanti. Nonostante la presenza di questi elementi sia inferiore rispetto al 1990, questa riduzione non rispecchia quella delle emissioni in atmosfera.

di Alessio Pisanò

 

Comments are closed.