Ecolabel, dal 9 ottobre al via settimana europea

Una nuova campagna destinata a pubblicizzare l’Ecolabel Europeo (il marchio europeo di qualità ecologica, istituito nel 1992, che contraddistingue i prodotti ed i servizi realizzati nel rispetto di precisi criteri ambientali) negli Stati membri dell’Unione Europea ed aiutare i consumatori a sapere come fare per acquistare prodotti e servizi più compatibili con l’ambiente. Il momento culminante sarà la Settimana europea del Fiore, in programma dal 9 al 15 ottobre prossimo e si rivolge a istituzioni, associazioni di categoria, consumatori, turisti, studenti e ai bambini, e proporrà esposizioni, seminari, promozioni e fonti d’informazione. Un evento a cui partecipano commercianti e produttori, consumatori e gruppi ambientali, autorità nazionali, con il sostegno della Commissione europea e dei ministeri dell’ambiente. Ognuno dei paesi partecipanti ha un capoprogetto nazionale e le attività variano secondo le priorità locali.

Per l’Italia il riferimento organizzativo è l’APAT (Agenzia Nazionale per la Protezione dell’Ambiente), a livello regionale sono referenti le ARPA. Per ottenere il prestigioso marchio del Fiore, i prodotti devono rispettare rigorosi criteri ambientali, relativi a tutto il ciclo di vita. Il sistema finora riguarda 23 categorie merceologiche. Oltre 300 imprese hanno ottenuto il diritto di esibire il marchio sui propri prodotti, e questo numero è in continua crescita. In Italia hanno aderito all’iniziativa le catene di supermercati COOP, CARREFOUR ed ESSELUNGA. In Piemonte il Museo A come Ambiente è partner della Campagna con iniziative di sensibilizzazione e formazione per le scuole e le famiglie.

Per saperne di più clicca qui

Comments are closed.