Energia, Roberto Malaman nominato Direttore Generale

Nuovo assetto organizzativo ed avvicendamento alla Direzione Generale dell’Autorità per l’Energia e il Gas. L’Autorità ha deliberato una revisione del proprio Regolamento di organizzazione e funzionamento e del relativo assetto organizzativo con decorrenza dal 1° gennaio 2007.

Il dott. Roberto Malaman, già Responsabile della Direzione Consumatori e Qualità del servizio, è stato nominato Direttore Generale, in sostituzione del Comm. Vincenzo Pazzi che, su sua richiesta, lascia tale incarico. "Un giusto riconoscimento al lavoro di grande qualità svolto in questi anni". E’ questo il commento di Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) che ha aggiunto: "Una volta tanto in questo complicato Paese, che difficilmente segue criteri di merito nell’attribuzione delle responsabilità, si può davvero dire: la persona giusta al posto giusto!"

Per quanto riguarda i Responsabili delle Direzioni direttamente interessate dall’attuale riassetto, si segnalano le seguenti nomine:

  • Ing. Guido Bortoni, Responsabile della Direzione Mercati;
  • Ing. Claudio Di Macco, Consigliere tecnico scientifico dell’Autorità;
  • Ing. Alberto Grossi, Responsabile della Direzione Consumatori e Qualità del servizio.

Tale riassetto – si legge dalla nota diffusa dall’Autorità – fa parte del processo di sviluppo organizzativo avviato nell’ottobre del 2004 e mirato, in modo dinamico e proattivo, a rendere le funzioni e gli assetti interni dell’Autorità sempre più efficaci ed efficienti; sempre più coerenti con la progressiva convergenza dei settori energia elettrica e gas, e con la prossima completa liberalizzazione della "domanda" (1° luglio 2007).

L’attuale revisione organizzativa prevede inoltre l’istituzione della nuova Direzione Mercati; un riassetto interno delle Direzioni Direzione Tariffe e Direzione Consumatori e Qualità del servizio; la riallocazione di alcune Unità nell’ambito del Segretariato Generale; la valorizzazione dei compiti dei Responsabili delle Unità organizzative di primo e secondo livello; sostegno di iniziative, anche di tipo formativo, per lo sviluppo delle risorse umane.

I provvedimenti ed il nuovo organigramma (delibere n° 327/06 e 328/06) sono pubblicati sul sito www.autorita.energia.it

 

Comments are closed.