FARMACI. Arriva il primo medicinale Coop: analgesico e antifebbre a 2 euro

Arriva il primo farmaco a marchio Coop: si chiama acido acetilsalicilico e acido ascorbico Coop, associa il principio attivo della celebre "Aspirina" con la vitamina C, servirà alla cura della febbre e come analgesico. Il costo? 2 euro a scatola. Il farmaco, assimilabile al "Vivin C" ma meno costoso, sarà immesso sul mercato a partire da metà maggio in 80 CoopSalute. È quanto annuncia oggi la Coop.

Il medicinale è prodotto in Italia ed è un Otc, ovvero un farmaco da banco vendibile senza ricetta medica: a 2 euro si acquisterà una scatola di venti compresse adatte a curare fra gli altri febbre, sindromi influenzali e da raffreddamento, mal di testa e denti, nevralgie. Per il futuro si annunciano altri farmaci a marchio Coop.

"In quei 2 euro c’è anche il nostro margine di utile – ha detto Vincenzo Tassinari, presidente di Coop Italia – a dimostrazione che su questo versante si può incidere molto sul prezzo, operando a vantaggio dei consumatori. Il farmaco Coop è una sorta di prodotto simbolo e nasce dopo un anno di iter burocratico complesso, irto di difficoltà". Il presidente Coop-Ancc Aldo Soldi ha ricordato il percorso che ha portato al "varo" del nuovo farmaco: "Quando nel 2006 abbiamo raccolto 800.000 firme di cittadini a favore della liberalizzazione sapevamo di toccare un tema sensibile. La legge approvata dal Parlamento Italiano ha consentito primi passi, che hanno generato immediati benefici per i consumatori. Non a caso in un contesto economico in cui assistiamo a continui aumenti di prezzi, proprio i prezzi dei farmaci da banco hanno subito una diminuzione pari a oltre l’11%. Ora con il farmaco a marchio facciamo un altro passo, ci spostiamo su un piano altrettanto promettente quanto a effetti sulla spesa delle famiglie".

Comments are closed.