FARMACI. Foglietti illustrativi più semplici e comprensibili. Lo chiede l’Ue

I foglietti illustrativi dei medicinali dovrebbero essere più semplici e comprensibili al paziente. E’ quanto prevede il nuovo regolamento proposto dalla Commissione Europea, in esame al Parlamento Europeo. I deputati pensano a un foglietto illustrativo semplificato, definito secondo uno standard europeo e con un riquadro informativo chiaro. Il Parlamento ha discusso di questo con gli esperti del settore. Frank Ulrich Montgomery, membro del Comitato permanente dei dottori europei, ha detto che "le note contenute nelle confezioni dei medicinali dovrebbero contenere meno informazioni ed essere più comprensibili per i pazienti. E l’informazione dovrebbe essere disponibile anche online". La rappresentante del Forum dei pazienti europei Roxana Radulescu ha rivelato che "il 74% dei pazienti chiedono ai loro medici dove possono trovare informazioni attendibili sul web". Per questo, secondo i deputati, l’informazione sul web va migliorata. Per Theo Raynor, professore dell’università di Leeds, "fino al 50% delle persone che assumono medicinali per un periodo prolungato, non lo fanno secondo la prescrizione del medico. La maggior parte farmaci vengono assunti in casa, quando non c’è il dottore di fianco, per cui tutti hanno bisogno di informazioni chiare". Il voto della Commissione Ambiente e Sanità pubblica del Parlamento è previsto per il 21 giugno e il via libera della plenaria dovrebbe arrivare a settembre.

Comments are closed.