FARMACI. MNLF: in Senato accelerazione contro liberalizzazioni

"Improvvisa accelerazione in XII Commissione Igiene e Sanità del Senato, dove è in discussione il ddl sul riordino del sistema farmaceutico, per cancellare le liberalizzazioni". A lanciare l’allarme è il Movimento Nazionale Liberi Farmacisti preoccupato della presa di posizione di alcuni senatori "che, in contraddizione con le posizioni assunte all’indomani del decreto Bersani, si dicono ora favorevoli alla vendita di alcuni farmaci senza la presenza del farmacista".

"Questa accelerazione – spiega in una nota il Movimento – è dettata dall’incerto quadro politico e dalla paura di lobby e corporazioni di un mutare dell’assetto politico con la successiva impossibilità di portare a termine il disegno restauratore".

"Le parafarmacie danno lavoro a migliaia di persone, creano reddito ed aiutano i cittadini a risparmiare sull’acquisto dei farmaci, inoltre rappresentano l’unica alternativa al monopolio delle farmacie, chiuderle è contro l’interesse del Paese" conclude la nota.

Comments are closed.