FARMACI. Milano, sequestro Nas. Consumatori: attivare misure di contrasto

Dopo le preoccupazioni espresse ieri dal Dipartimento Junior del Movimento Difesa del Cittadino riguardo i possibili rischi per la salute soprattutto dei minori, oggi Confconsumatori,Adiconsum, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori commentano da un altro punto di vista il sequestri di farmaci contraffatti da parte dei carabinieri del Nas di Milano: "E’ apprezzabile il lavoro svolto dai carabinieri il cui recente sequestro ha squarciato il velo sul fenomeno della contraffazione dei medicinali che sta preoccupando, sempre di più , i consumatori".

Le Associazioni segnalano l’urgenza dell’attivazione di misure efficaci per bloccare l’immissione in commercio di farmaci contraffatti, spesso anche dannosi per la salute pubblica, chiedono norme certe e semplici strumenti di controllo che consentano al consumatore stesso di verificare l’autenticità dei medicinali acquistati.

Le Associazioni sottolineano che il Parlamento Europeo ha già avvertito tale urgenza e, qualche giorno fa ha approvato una direttiva contro i medicinali falsificati che introduce anche nuovi dispositivi di sicurezza e misure di tracciabilità.

Comments are closed.