FINANZIARIA. Aumenti bollo auto e costi patente, 22 novembre sciopero degli automobilisti

Per protestare contro gli aumenti annunciati dal Governo su bollo auto e costi per la patente, Codacons e Contribuenti.it hanno deciso di indire uno sciopero degli automobilisti per mercoledì 22 novembre. Oltre alla già nota crescita per la tariffa del bollo auto, un emendamento alla legge Finanziaria farà infatti salire i costi relativi alle patenti (rilasci, conversioni, duplicati), oltre che quelli per omologazioni e revisioni.

 

"Gli automobilisti non sono limoni da spremere – affermano Codacons e Contribuenti.it – e per tale motivo il prossimo 22 novembre daranno vita ad una protesta a livello nazionale per manifestare il proprio dissenso verso una Finanziaria che incomprensibilmente colpisce in maniera grave la categoria". In occasione della giornata di sciopero degli automobilisti, le due associazioni "invitano gli utenti a ridurre il più possibile l’utilizzo dell’automobile, preferendo scooter, biciclette e mezzi pubblici. "Una manifestazione simbolica – sostengono i consumatori – finalizzata a protestare non solo contro il caro-benzina e le tariffe stellari dell’rc auto, ma anche contro i nuovi balzelli introdotti dal Governo che faranno crescere i costi relativi alle patenti e al bollo-auto".

Comments are closed.