FINANZIARIA. Continua iter: oggi audizione in Commissione Bilancio di Cnel e Isae

Continuano le audizioni in Commissione Bilancio sulla Finanziaria. Ad aprire le "danze" era stato il ministro Padoa Schioppa lo scorso 4 ottobre. Sono seguiti ieri Confindustria, Cgil, Cisl, Uil Ugl; Confapi; Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato, Cna e Casartigiani, Ance Confedilizia, Anci, Upi, Uncem e conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Se i sindacati hanno puntato il dito sulla mancanza di risorse per il trasporto pubblico locale, per Confedilizia il disegno di legge non pone la necessaria attenzione all’affitto, attraverso l’adozione di misure strutturali capaci di consentire un rilancio di un mercato delle locazioni ormai asfittico.

Oggi, invece, è stata la volta dei rappresentanti del Cnel e dell’Isae nonché del ministro della Funzione Pubblica Luigi Nicolais. Il Cnel ha sottolineato che "le risorse per il contratto degli statali previste non garantiscono certezza di coperture e «un cattivo segnale sul piano dei rapporti sociali" mentre l’Isae ha notato come "il cosiddetto bonus incapienti previsto dal decreto collegato alla Finanziaria incide poco sul tasso di povertà".

L’ipotesi di calendario prevede per domani e giovedì le audizioni rispettivamente del governatore di Bankitalia Draghi (mercoledì 10 ottobre) e dei ministri della Salute, della Pubblica amministrazione, delle Infrastrutture, dell’Interno, della Difesa e della Pubblica istruzione (giovedì 11).

LINK: Il calendario

Comments are closed.