FINANZIARIA. Regione Lazio, Grosso: “Destinare fondi per i disabili”

In una lettera aperta al Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, all’Assessore al Bilancio Luigi Nieri e a tutti i capogruppo della maggioranza, Maria Antonietta Grosso, presidente della Commissione Politiche Sociali e capogruppo del PdCI alla Pisana, in riferimento al dibattito che si aprirà in aula sulla finanziaria 2007, scrive che "la manovra di risanamento che siamo chiamati ad attuare non può prescindere da una morale etica e trasparente per restituire alla politica il suo giusto ruolo e – aggiunge Grosso- nel governare la nostra Regione dobbiamo saperci distinguere da esperienze passate mandando messaggi di cambiamento che vanno nella direzione di prestare maggiore attenzione alle fasce più deboli della società". Riconoscendo che la legge finanziaria che il Lazio si sta apprestando ad approvare è strutturata in maniera da dare grande rilievo agli aspetti legati al welfare il presidente della Commissione Politiche Sociali propone, al fine di dare segnali concreti che ci riportino verso il rispetto dei diritti della persona e la cultura di una società giusta, attenta e solidale, di "fare ogni sforzo per sostenere tutti coloro che si trovino nella condizione della disabilità.

A tal fine – precisa il consigliere regionale – propongo che i fondi delle tabelle A e B destinati alla realizzazione di opere strutturali e di iniziative sociali, culturali e sportive di carattere locale, spesso sottoposti alla discrezione dei consiglieri nel massimo dell’autonomia, vengano impegnati esclusivamente a favore della disabilità, sia per servizi che per strutture, prevedendo finanziamenti a forme associative impegnate nel sociale con specifico riferimento ai diversamente abili o ad associazioni sportive e culturali che prevedano progetti rivolti ai disabili sia in qualità di attori che di destinatari".

Comments are closed.