FISCO. Cartelle pazze, Contribuenti.it pensa ad una sanatoria da proporre al governo

I contribuenti Italiani annunciano l’avvio di un confronto con il governo per una sanatoria per le "cartelle pazze". La proposta, messa a punto da Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani, riguarda l’annosa questione delle «cartelle pazze», ovvero quelle ingiunzioni di riscossione presumibilmente viziate da errori e dunque non valide, che da anni perseguitano milioni di italiani.

Il condono delle "cartelle pazze" permetterà l’allineamento delle diverse banche dati per evitare l’attuale sfasamento delle informazioni che si concretizza in perdite di tempo e denaro da parte dei contribuenti, in modo che in futuro potranno segnalare e produrre la documentazione necessaria per dimostrare l’avvenuto pagamento in tempo reale, consentendo alle esattorie e gli enti impositori di smaltire le controversie relative alle "cartelle pazze".

Il condono riguarderebbe tutti i ruoli esattoriali emessi fino al 31.12.2008, e non notificati per errori o vizi, e dunque non validi, per i quali le esattorie non hanno riscosso e potrebbe portare nelle casse dell’erario oltre 9,2 MLD di euro.

Comments are closed.