FISCO. Cartelle pazze, Equitalia vs Codacons: nessun rinvio a giudizio, è stata solo fissata udienza

Equitalia Gerit risponde al presidente del Codacons Carlo Rienzi e precisa che non è stato disposto nessuno rinvio a giudizio per un suo funzionario. Scrive Equitalia in una nota: "Al contrario di quanto sostiene Rienzi di Codacons nel suo blog, nonché attraverso un altisonante comunicato lanciato alle agenzie di stampa e su molti siti internet, non è stato disposto alcun rinvio a giudizio per il funzionario di Equitalia Gerit per l’emissione di una presunta "cartella pazza", bensì è stata fissata, per mercoledì 2 febbraio, l’udienza preliminare davanti al Gip Luciano Imperiali. Sarà proprio in questa sede che il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale penale di Roma, dovrà accogliere o rigettare la richiesta di rinvio a giudizio. Non riteniamo opportuno – conclude la nota – intervenire in merito alla questione dell’iscrizione di ipoteca sull’immobile di proprietà del signor Rienzi, essendo la vicenda oggetto dell’udienza che si terrà a breve".

Comments are closed.