FISCO. Confcommercio chiede proroga per entrata in vigore F24 telematico

Consentire la coesistenza del pagamento cartaceo con quello telematico. Lo chiede Confcommercio in riferimento all’entrata in vigore a partire dal 1° ottobre, dell’obbligo di trasmissione telematica dell’F24 (il modello di pagamento unificato delle imposte). "Ci auguriamo – dichiara la Confcommercio – che le crescenti sollecitazioni delle associazioni imprenditoriali, degli intermediari e di un ampio schieramento parlamentare inducano il Governo ad assumere la decisione di prorogare l’entrata in vigore dell’obbligo della trasmissione telematica dell’F24". "Ciò, in particolare – sottolinea Confcommercio – allo scopo di risolvere il problema dell’allineamento dei tracciati telematici".

Comments are closed.