FISCO. Dichiarazione redditi, on line la bozza di modello 730

E’ già online sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate la bozza di dichiarazione semplificata dei redditi 2008, completa di istruzioni. Molte le novità come l’inclusione del Comune di residenza tra i possibili beneficiari del cinque per mille dell’Irpef, la possibilità di restituire il "bonus fiscale", se indebitamente ricevuto, e di optare per una differente modalità di tassazione dei compensi per lavoro straordinario. Nel modello trovano poi spazio le prorogate detrazioni per le spese di riqualificazione energetica e di ristrutturazione edilizia, rispettivamente pari al 55 e al 36%, per la sostituzione di frigoriferi e congelatori (20%) e il bonus per le spese di formazione e autoaggiornamento dei docenti (19%).

Tra le new entry, la detrazione, pari al 19%, riconosciuta agli studenti universitari fuori sede anche nel caso di spese sostenute per canoni relativi a contratti di ospitalità. Sempre in tema di studi, il riscatto della laurea dei familiari fiscalmente a carico diventa più leggero, grazie alla possibilità di usufruire della detrazione del 19% sui contributi versati. Una novità anche l’aumento del limite di detraibilità per interessi passivi su mutui.

Il modello può essere utilizzato per dichiarare i seguenti tipi di reddito, posseduti nel 2008:

  • di lavoro dipendente e assimilati
  • dei terreni e dei fabbricati
  • di capitale
  • di lavoro autonomo, per i quali non è richiesta la partita Iva
  • alcuni dei redditi diversi
  • alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata.

La bozza del 730/2009 e le relative istruzioni sono disponibili sul sito Internet dell’Agenzia, www.agenziaentrate.gov.it.

Comments are closed.