FISCO. Equitalia su pagamenti a rate, Adiconsum: permettere rateizzazione dietro semplice richiesta

Rateizzazioni fino a sei anni solo dimostrando che la propria situazione economica è peggiorata: di fronte alla decisione di Equitalia, Adiconsum interviene e chiede che la rateizzazione dei pagamenti sia resa possibile per tutti i contribuenti a semplice richiesta. Spiega Pietro Giordano, segretario generale vicario dell’associazione: "La scelta di Equitalia di allungare il periodo di rimborso delle rate di debito con il fisco è un passo importante per i contribuenti, ma non risolutivo".

Per l’associazione, concedere la rateizzazione solo dietro presentazione di una certificazione Isee che accerta il peggioramento della situazione economica della famiglia "è insufficiente, perché in questa fase di diminuzione del potere di acquisto, anche a parità di reddito, le famiglie sono comunque più in difficoltà che in passato".

"La proposta di Adiconsum – prosegue Giordano – è quella di consentire la rateizzazione a tutti i contribuenti a semplice richiesta. Altra proposta è quella di riaprire il condono, consentendo il pagamento solo dell’ammontare originario del tributo o della multa. Ciò porterebbe tre conseguenze positive: permetterebbe all’Erario di incassare subito fondi, ridurrebbe l’enorme contenzioso tributario e sosterrebbe concretamente le famiglie in difficoltà".

Comments are closed.