FISCO. Irpef, Sole 24 Ore: “Nessun vantaggio per le famiglie con reddito sopra i 25.000 euro”

In Italia le famiglie con un reddito superiore ai 25.000 euro non godono di vantaggi fiscali e pagano di più rispetto agli altri Paesi europei. È questo l’effetto, osservato dal Sole 24 Ore nell’edizione di oggi, della rimodulazione dell’Irpef con la Finanziaria: il quotidiano economico ha confrontato la tassazione sui nuclei familiari nei principali paesi europei, rilevando che le politiche familiari più efficaci sono quelle applicate da Francia e Germania.

I francesi godono, infatti, dell’introduzione del "quoziente familiare", per cui una famiglia di 4 persone con coniuge e figli a carico e un reddito unico di 25.000 euro oltralpe paga solo 52 euro, che arrivano a 2.500 se lo stesso nucleo può contare su un guadagno di 50.000 euro annui. In Germania la stessa famiglia paga 700 euro, che diventano 7.200 con un reddito di 50.000 euro.

Secondo il Sole 24 Ore, in Italia, Gran Bretagna, Austria e Spagna su 25.000 euro la famiglia paga 1.725 euro (o meglio 3.200 meno gli assegni familiari); su 50.000 euro, invece, paga di Irpef fino a 13.217 euro (13.763 meno assegni familiari). Più il reddito sale e più il divario cresce.

Comments are closed.