FISCO. Le scadenze di gennaio

Primo appuntamento con il bollo auto e ultima occasione per pagare l’imposta sulla casa (Ici) con una mini-multa. Inoltre scade a fine mese anche il versamento del canone Rai, rincarato di 4,40 euro rispetto allo scorso anno. Ecco le principali scadenze fiscali di questo primo mese dell’anno:

  • VENERDI’ 19 GENNAIO, IN CASSA I RITARDATARI ICI. Per i possessori di casa (ma anche di terreni) che non hanno pagato l’imposta comunale sugli immobili entro il 20 dicembre 2006 c’é la possibilità di pagare la tassa, entro il 19 gennaio con una mini-multa. Con il ravvedimento operoso sarà possibile infatti versare l’Ici con la sanzione ridotta, pari al 3,75%dell’imposta dovuta (un ottavo della sanzione ordinaria del 30%), e gli interessi legali (il 2,5% annuo) calcolati con decorrenza giornaliera.
  • VENERDI’ 26 GENNAIO, SI PAGA L’IVA. Anche in questo caso l’appuntamento è per i ritardatari, rispetto ai versamenti non fatti entro il 27 dicembre, che potranno usufruire del ravvedimento operoso.
  • LUNEDI’ 29 GENNAIO, SANATORIA UNICO. Fino a questa data,cioé entro 90 giorni dalla scadenza originaria del 31 ottobre 2006, sarà possibile sanare la mancata presentazione on line della dichiarazione Unico 2006.
  • MARTEDI’ 30 GENNAIO, IMPOSTA DI REGISTRO. I titolari di contratti di locazione dovranno versare l’imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1 gennaio 2007.
  • MARTEDI’ 31 GENNAIO, BOLLO AUTO E CANONE RAI. Chi possiede una tv o una radio è tenuto al versamento del canone annuale Rai, quest’anno arrivato a quota 104 euro, 4,40 in più dello scorso anno. Primo appuntamento in cassa anche per il bollo auto, dopo i ritocchi della Finanziaria che ha previsto rincari per tutte le auto, fatta eccezione per le Euro 4 e le Euro 5 e le auto gpl e a metano, sotto i 100 kw. Sono tenuti al versamento della tassa i proprietari di vetture con oltre 35 kw con bollo scadente a dicembre 2006, di ciclomotori e di roulottes. Il bollo può esser pagato alla Posta, con apposito bollettino, o presso gli uffici Aci, le tabaccherie o le agenzie di pratiche auto.

 

Comments are closed.