FISCO. Massimo Romano si è dimesso da direttore dell’Agenzia delle Entrate

Massimo Romano si è dimesso da direttore dell’Agenzia delle Entrate. Con una lettera inviata al ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha chiesto di accorciare i tempi della sua uscita dall’Agenzia rispetto ai 90 giorni previsti dalla norma sullo spoils system. La decisione di lasciare l’incarico è stata presa per accelerare la nomina di un nuovo direttore che assicuri all’Agenzia una guida stabile. Le dimissioni di Romano saranno operative da lunedì prossimo. In attesa del nuovo direttore la reggenza sarà assunta da Villiam Rossi, direttore accertamento dell’Agenzia.

"Ho preso – spiega Romano in una lettera – questa decisione ritenendo che, in assenza di una riconferma nell’incarico da parte dell’autorità politica, attendere il termine di legge del 13 agosto 2008 determinerebbe una situazione di precarietà e finirebbe per danneggiare l’attività istituzionale, rischiando di compromettere il raggiungimento degli obiettivi definiti". La decisione, dunque, vuole anzitutto salvaguardare e rafforzare l’azione dell’Agenzia impegnata a migliorare i significativi risultati raggiunti nel 2007 sia sul fronte del contrasto all’evasione che del miglioramento dei servizi ai contribuenti.

Comments are closed.