FISCO. Nuovo assetto per l’Agenzia delle Entrate: accentrata l’attività di controllo

Al fine di rafforzare la lotta all’evasione, da un lato e potenziare ulteriormente l’attività di assistenza ai contribuenti, dall’altro, il Comitato di gestione ha dato il via libera alla riorganizzazione dell’Agenzia delle Entrate. La riforma sarà operativa dal 1° gennaio 2009 e sarà attuata in un arco temporale massimo di due anni.

Il nuovo assetto prevede l’istituzione di 106 Direzioni provinciali che subentreranno, assorbendone la competenza, agli attuali 384 uffici locali in modo da ottenere una maggiore omogeneità, efficacia e qualità dell’azione di accertamento.

L’attività di controllo sarà quindi accentrata, mentre gli uffici che erogano i servizi ai contribuenti continueranno a essere decentrati.

Comments are closed.