FISCO. Sono esenti da Iva le prestazioni sportive erogate dalle onlus. Sentenza della Corte Ue

I servizi forniti da un’organizzazione senza scopo di lucro alle persone che praticano sport sono esenti dal pagamento dell’Iva se strettamente connessi alla pratica dello sport. Le prestazioni che non soddisfano tali criteri, in particolare quelle connesse ai club sportivi e al loro funzionamento – come ad esempio le consulenze in materia di marketing – non possono essere esentate. Lo ha precisato oggi una sentenza della Corte di Giustizia Ue.

Comments are closed.