FISCO. Terzo Settore, si apre dialogo con Agenzia Entrate

Rinvio dei termini per la presentazione dei dati rilevanti ai fini fiscali e semplificazione delle procedure sono le principali novità emerse ieri dall’incontro fra Agenzia delle Entrate, Agenzia per le Onlus e Forum del Terzo Settore. Al centro della riunione le procedure di dichiarazione fiscale previste dall’art. 30 DL 185/2008. È stato deciso di prorogare i termini per la presentazione dei dati ed è stato istituito un tavolo tecnico che si riunirà per la prima volta il 30 settembre "e si occuperà – informa una nota stampa del CSVnet – non solo di definire la data di scadenza più opportuna, ma entrerà nel merito del provvedimento, per una semplificazione degli adempimenti, che rispetti l’entità delle organizzazioni esaminate e favorisca le realtà più piccole, che hanno meno risorse e sono meno interessate dal provvedimento".

"Esprimiamo soddisfazione – afferma Marco Granelli, presidente di CSVnet – per i risultati ottenuti nell’incontro di ieri e continuiamo a lavorare insieme al Forum Terzo Settore, secondo i ruoli di ciascuno, per ottenere a breve risposte specifiche".

"I Centri di Servizio per il Volontariato continuano ad adoperarsi per offrire informazioni, aiuto e consulenza alle associazioni che ne hanno bisogno – commenta Granelli – Abbiamo colto l’occasione di questo dialogo con l’Agenzia delle Entrate anche per sollecitare l’attuazione di quanto il Governo aveva promesso sul 5 per mille: il pagamento delle somme relative al 2006 e la pubblicazione degli elenchi dei soggetti ammessi al beneficio per il 2007, sperando in una copertura finanziaria vera e che non sia collegata ai provvedimenti dei condoni".

Comments are closed.