FORMAZIONE.Lombardia, al via corsi di formazione per lavoratori in mobilità

Si aprono martedì prossimo 12 settembre le iscrizioni ai corsi finanziati dalla Regione Lombardia tramite il sistema dei voucher formativi individuali. Le persone occupate o in mobilità che vivono o lavorano in Lombardia, in aziende private o enti pubblici, avranno a partire dal 12 settembre una nuova possibilità per formarsi, aggiornarsi e riqualificarsi professionalmente con una spesa contenuta. Le attività sono infatti finanziate con il sistema dei voucher formativi individuali, in base al quale la Regione sosterrà l’80% del costo di frequenza al corso, mentre il restante 20% sarà invece a carico dell’allievo.

Un costo che si riduce ulteriormente per chi ha più di 45 anni, o un contratto di lavoro atipico o un titolo di studio non superiore alla licenza media, casi in cui la quota di partecipazione a carico del corsista scende al 10%. Il valore del voucher è invece pari al 100% del valore del corso per le persone in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria o in Mobilità.

Il 12 settembre sul sito www.formazioneasceltaindividuale.it sarà pubblicato il Catalogo dei corsi disponibili. L’elenco delle proposte di formazione, oltre che on line, potrà essere consultato presso i Centri per l’Impiego della Provincia e in tutti gli sportelli Spazio Regione della Lombardia. Una volta individuato il corso che risponde alle proprie esigenze è necessario rivolgersi all’ente di formazione che lo organizza per effettuare la prescrizione.
La frequenza ai corsi, che si svolgeranno a partire da lunedì 18, è obbligatoria, pena la perdita del voucher.

"La formazione continua è uno strumento importante per garantire la crescita e la competitività del sistema economico" ha commentato Andrea Pellicini assessore al Lavoro, formazione professionale e istruzione della Provincia. "Credo infatti che l’offerta di percorsi formativi per occupati a condizioni agevolate sia un’importante opportunità, non solo per i lavoratori, che hanno a disposizione delle proposte utili per il loro sviluppo professionale, fattore che li rende più forti e competitivi sul mercato del lavoro, ma anche per le aziende, che possono così disporre, senza alcun costo, di risorse umane più qualificate. Il numero dei voucher disponibili a livello regionale è limitato, consiglio quindi a tutte le persone interessate di iscriversi tempestivamente presso gli enti formativi che propongono i corsi, in modo tale da poter cogliere questa opportunità".

Comments are closed.