FORMAZIONE. Il Fisco spiegato ai giovani: si rinnova il progetto per la legalità fiscale

Un progetto per la legalità fiscale e per sviluppare nei giovani il senso di responsabilità sociale e civile: questo l’obiettivo di "Fisco e Scuola". Il nuovo protocollo d’intesa, firmato dal Ministero della Pubblica Istruzione e dall’Agenzia delle Entrate, ha l’obiettivo di istituire una giornata dedicata alla diffusione della legalità fiscale. Il documento è stato firmato dal Capo Dipartimento per l’Istruzione Giuseppe Cosentino e dal Direttore dell’Agenzia delle entrate Massimo Romano. Il progetto "Fisco e Scuola", nato nel 2004, si propone di sviluppare nei giovani la cultura della legalità e il senso di responsabilità civile e sociale nonché la consapevolezza del ruolo dell’obbligazione tributaria come base per i diritti garantiti dallo Stato.

Il progetto, attivo da tre anni, si rivolge sia ai bambini – ai quali il mondo del fisco viene spiegato con il linguaggio delle favole e del gioco puntando soprattutto al rispetto delle regole – sia ai ragazzi delle scuole secondarie, ai quali vengono spiegati i principi generali del sistema tributario, le funzioni e l’organizzazione dell’Agenzia delle Entrate. Le attività comprendono in particolare lezioni con i funzionari dell’Agenzia, visite guidate agli uffici tributari locali, convegni e seminari ma anche rappresentazioni teatrali: dal 2004 a oggi sono state realizzate circa 5000 iniziative.

Comments are closed.