FORMAZIONE. Lazio, prosegue progetto di alfabetizzazione informatica

Pagina web, wireless, modem. Sono espressioni comuni, che però non tutti conoscono. Per diffondere l’utilizzo del computer, riducendo progressivamente il digital divide fra la popolazione, è nato il progetto "Lazio e-Citizen". L’iniziativa recepisce le indicazioni del piano Europeo 2010 sull’alfabetizzazione informatica dei cittadini, senza esclusione di carattere sociale ed economico. Hanno contributo alla realizzazione del percorso formativo l’assessorato regionale all’Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione, il ministero della Pubblica Istruzione – Direzione generale per i Sistemi Informativi, l’Ufficio Scolastico Regionale Lazio, Filas, Aica, Enea, con il patrocinio del Cnipa.

Grazie a "Lazio e-Citizen" finora 1500 cittadini, fra cui soprattutto donne, persone over45 e immigrati, hanno seguito gratuitamente corsi di Pc e Internet presso i 42 punti territoriali presenti nella Regione. Si tratta del primo esempio del genere in Italia: il Lazio è stata infatti la prima regione ad attuare il Programma europeo e-Citizen contenuto nell’e-Europe 2005 Action Plan.

Comments are closed.