FORMAZIONE. Torino, domani premiate 9 tesi di laurea sul consumerismo

Saranno premiate domani a Torino, alla presenza dell’assessore della Regione Piemonte Giovanni Caracciolo, le nove migliori tesi di laurea di studenti universitari italiani in tema di consumerismo. Dal cosiddetto danno da vacanza rovinata per il turista allo sviluppo della lotta alle pratiche commerciali sleali, dal marketing etico come strumento di competitività per l’impresa alla tutela delle produzioni di qualità legate al luogo di origine, gli studi presentati hanno colto il senso alto del cambiamento per la tutela del consumatore nel diritto italiano e comunitario.

L’iniziativa del bando, giunta alla diciassettesima edizione, si è confermata un’occasione di verifica di quanto importante sia diventata la diffusione dello studio sull’evoluzione normativa della tutela dei cittadini, soprattutto in campo economico e commerciale. Il complesso lavoro di selezione delle tesi presentate ed il relativo giudizio sono stati affidati ad alcuni tra i più esperti docenti in materia e a rappresentanti delle associazioni di tutela dei consumatori, i quali hanno tutti apprezzato una generale alta qualità di conoscenza e approfondimento anche innovativo dei temi.

I laureati che riceveranno il riconoscimento sono: Raffaella Fraudatario, Noemi Cravero e Barbara Borrella (Università di Torino), Michela Angeli (Università di Bologna), Andrea Pedicini (Università Ca’ Foscari Venezia), Donatella Attanasio (Università Alessandria), Annunziata Filomena Franco (Università di Reggio Calabria), Giuliana Pascale (Università Cattolica di Milano), Maria Paolinelli (Università di Pisa).

Torino 08/06/2007 ore 11.30 presso sala riunioni della Direzione Commercio e Artigianato della Regione, in via Nizza 44.

Comments are closed.