FORMAZIONE. Università di Ferrara, parte Master a distanza su tutela dei minori

Due Master e 1 Corso di perfezionamento. Si tratta dell’offerta didattica a distanza che propongono l’Università di Ferrara e il Omiacom, il Consorzio Europeo per la Formazione Integrata, per l’anno accademico 2011/2012. Il Master di I livello in Tutela, diritti e protezione dei minori, giunto alla VI edizione, si rivolge a tutti i laureati e si propone di riconoscere, sostenere e promuovere una cultura relazionale centrata sull’accoglienza e il rispetto delle molteplici espressioni della soggettività umana; che sappia progettare e realizzare interventi idonei a garantire e a tutelare i diritti evolutivi, sociali, giuridici dei minori, nel prioritario rispetto per ogni soggettività, in ogni contesto sociale: famiglia, scuola,tribunale, contesti residenziali alternativi alla famiglia. Sensibilizzare gli operatori, che si occupano o che si occuperanno di minori, verso una capacità di ascolto, di accoglienza e di condivisione delle problematiche strettamente collegate alla specificità della fase evolutiva del minore, con particolare attenzione alle situazioni di disfunzione familiare (conflitto,maltrattamento, fisico e psicologico) e/o di compromissione nella socializzazione con i pari (vittimizzazione, stigmatizzazione, pregiudizi etnici e di genere).

Il VI Edizione del Corso di perfezionamento/formazione in Maltrattamento e abuso sessuale sui minori si rivolge, invece, ai diplomati conl’obiettivo di fornire, agli operatori, strumenti e parametri, scientificamente
provati, utilizzabili come supporto, in un percorso di valutazione multifattoriale dell’evento.
Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:

  • organizzare competenze e conoscenze che gli consentiranno di affrontare le tematiche relative all’abuso sessuale agito sul minore in modo trasversale alle diverse professionalità;
  • conoscere gli aspetti giuridici e psicologici relativi al maltrattamento e all’abuso sui minori;
  • individuare tecniche e procedure da utilizzare nel momento investigativo (interrogatorio, audizione protetta) e nel momento dell’intervento di tutela e protezione (comunità per minori, affidamenti familiari)
  • riconoscere le diverse forme e modalità di maltrattamento.

Fino al 23 ottobre, infine, è possibile iscriversi al Master di I livello in Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza. Il Master, di durata annuale, è aperto a laureati di tutte le discipline e organizzato con modalità didattica a distanza, per un totale di 1750 ore e consente di acquisire 70 crediti formativi universitari. Il Master intende formare professionisti capaci di affrontare la progettazione e la produzione di messaggi di comunicazione scientifica a stampa e multimediali, e di tradurre situazioni e linguaggi difficili, specialistici, in un testo comunicativo chiaro e rigoroso, accessibile a tutti i cittadini. Il professionista che uscirà dal Master potrà lavorare come esperto dell’informazione presso testate giornalistiche specializzate e non, aziende radiotelevisive, siti internet, uffici stampa e URP e nella comunicazione aziendale.

Comments are closed.