FORUM P.A. Poste Italiane, ecco le soluzioni all’insegna dell’innovazione

"La nostra innovazione è diffondere la semplicità". E’ il messaggio che Poste Italiane lancia dalla 18° Edizione del Forum PA. Per l’occasione l’azienda presenta alcuni dei più significativi casi tra le soluzioni che essa propone per semplificare il rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione di successo. Tra questi:

– Il servizio di Sistema di pagamento online dei contributi per i lavoratori domestici. Attraverso il sito dell’INPS, prevede l’integrazione con la "Porta dei Pagamenti", la piattaforma di Poste Italiane per i pagamenti su internet. Ogni cittadino avrà la possibilità di pagare i contributi previdenziali in grande sicurezza, direttamente dal proprio pc con l’addebito sul proprio conto corrente BancoPosta, oppure usando la carta prepagata Postepay, carte di credito Visa e Mastercard.

– Incasso Ticket Sanitario. E’ uno strumento accessibile, semplice ed economico per i cittadini. Il servizio è al tempo stesso innovativo e veloce grazie alla puntuale e completa rendicontazione degli incassi a favore della Regione. Una volta ricevuta la prenotazione, la Regione invia a Poste Italiane le informazioni sull’identità del cittadino e sull’importo dovuto per la prestazione sanitaria. Con la presentazione della Tessera Sanitaria, in qualsiasi ufficio postale, il cittadino effettua il pagamento che vengono poi rendicontati alla Regione il giorno successivo all’incasso.

– Rilascio e rinnovo del Passaporto. Poste individua l’ufficio postale della rete Sportello Amico come un nuovo canale, alternativo a quelli già esistenti, per le procedure di accettazione delle domande. Si tratta di una soluzione integrata con il recapito del Passaporto a domicilio o presso l’ufficio postale stesso, a seconda delle indicazioni del richiedente. Resta di competenza della Questura l’attività di lavorazione, accertamento ed emissione del documento.

– L’utilizzo di Posta Elettronica Certificata e Firma digitale. Questi strumenti completano la gestione informatica del Documento Unico di Regolarità Contributiva, avviata dalla Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili (CNCE), favorendo l’eliminazione del documento cartaceo con la conseguente riduzione dei costi di emissione, consegna e l’archiviazione del Documento Unico di Regolarità Contributiva (Durc) e contribuendo a contrastarne la falsificazione. La Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili e le 119 Casse Edili presenti sul territorio offrono, gratuitamente alle imprese iscritte, una casella di posta elettronica certificata (Pec) per poter richiedere, attraverso lo Sportello Unico Previdenziale e ricevere tramite Pec, il Documento Unico di Regolarità Contributiva in formato elettronico a firma digitale.

– Gestione diretta e autonoma dell’Ici con Bene Comune. Permette il controllo delle attività relative all’incasso volontario e coattivo delle entrate patrimoniali e tributarie. Bene Comune integra in un unico prodotto la stampa e il recapito ai cittadini di una lettera informativa, insieme ai bollettini di pagamento, consentendo l’incasso in tutti gli uffici postali del territorio e online dal sito www.poste.it. Inoltre Bene Comune assicura una rendicontazione puntuale e completa dei dati e delle immagini dei bollettini incassati tramite Cd-rom. Sono oltre 3 mila convenzioni Bene Comune sottoscritte con oltre 2 mila comuni italiani.

– Poste Mail Room nella soluzione offerta ad iPost. Prevede la raccolta centralizzata della corrispondenza diretta, sia alla sede di Roma che a quella di Pesaro, e il trasporto presso il Centro Servizi Documentali. Tutta la corrispondenza viene poi protocollata, scansionata e inviata elettronicamente alle sezioni di Roma e Pesaro che provvedono alla prosecuzione elettronica del documento già acquisito. Al termine della procedura, entro le 72 ore successive all’invio elettronico, i documenti cartacei vengono consegnati alle sedi iPost di competenza.

– Posta Check Up@ per la gestione in outsourcing della consegna dei referti. Permette di consegnare i referti medici al paziente in formato cartaceo, attraverso la posta tradizionale o in digitale, tramite e mail. Nella gestione dei dati in uscita vengono utilizzati avanzati sistemi di sicurezza per salvaguardare l’integrità dei contenuti e la privacy dell’utente finale.

– Acquisizione di attrezzature per il risparmio energetico con Leasing BancoPosta P.A. E’ un nuovo strumento di finanziamento per la Pubblica Amministrazione, che ha reso possibile l’acquisto, senza aggravio di spese, di interessanti impianti brevettati Eligent (Gruppo Sorgenia), per la riduzione del consumo energetico.

Comments are closed.