FORUM P.A. Salute, vince la prevenzione

Sono 146 i progetti presentati quest’anno alla ottava edizione del premio "PA SALUTE", dedicato al tema della prevenzione come strategia per il miglioramento del livello di salute.
Il Premio per le eccellenze nei servizi sanitari, è stato articolato su due aree di intervento: Educare alla salute e Controlli e Prevenzione.

Sul tema Educare alla salute, il progetto vincitore è quello presentato dalla Asl di Lecce, che ha introdotto una nuova figura professionale, il Care Manager, che fornisce al paziente strumenti utili per l’autogestione delle malattie croniche, come il diabete, scompenso cardiaco e malattie cardiovascolari.

All’Asl di Salerno si punta, invece, sulla prevenzione degli incidenti stradali, attraverso conferenze informativo-educative e focus group rivolti agli adolescenti. L’Azienda Usl di Modena tramite una campagna di comunicazione attiva dal 2001, sta realizzando un progetto di prevenzione e promozione di stili di vita salutari.

Comportamenti di primo intervento, accessibilità dei servizi socio sanitari, salute e stili di vita, questa la trilogia tematica creata dalla Asl 8 di Treviso, da diffondere attraverso un prodotto multimediale, ai giovani, agli anziani e agli stranieri.

Per la sezione dedicata a Controlli e Prevenzione, il progetto vincitore della categoria, è stato quello presentato dalla Provincia Autonoma di Bolzano, che ha realizzato una mappatura delle principali patologie croniche degli assistiti;

Il Premio è promosso dal Forum P.A., dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, con il patrocinio del Ministero della salute, in collaborazione con Farmindustria, Federsanità-Anci, Fiaso, Il Sole 24 Ore sanità e l’Istituto di Tecologie Biomediche – Cnr.

Quest’anno hanno partecipato 17 Regioni. Dal Veneto sono arrivati 31 progetti, dalla Campania 27, dalla Liguria e l’Emilia Romagna 15. Le Asl hanno presentato 91 progetti, 27 sono giunti dalle Aziende Ospedaliere, 15 dagli Assessorati, 3 dalle Agenzie Regionali, 7 da Irccs e Policlinici Universitari e 3 da altri enti.

Comments are closed.