FORUM PA. Come deve essere un sito web? Usabile e accessibile. La sfida della Provincia di Milano

Un sito pubblico usabile e accessibile. Così la Provincia di Milano ha voluto rinnovare il suo sito internet. L’accessibilità, in informatica, è la capacità di un dispositivo, di un servizio o di una risorsa d’essere fruibile con facilità da una qualsiasi categoria d’utente. Il termine è comunemente associato alla possibilità anche per persone con ridotta o impedita capacità sensoriale, motoria, o psichica, di fruire dei sistemi informatici e delle risorse software a disposizione. Il termine ha trovato largo uso anche nel settore di Internet col medesimo significato.

Il 22 marzo 2007 il CNIPA (Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione) ha attestato il superamento del requisito di accessibilità del sito della Provincia autorizzandone la pubblicazione del logo che la contraddistingue. Il sito è stato anche verificato da parte delle Fondazione ASPHI – Avviamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l’Handicap mediante l’Informatica – che ha collaborato sottoponendo la nuova versione ad un gruppo di disabili.
Ma l’accessibilità non basta; chi naviga nel web vuole che i siti siano facili da usare e capire, non vuole perdersi tra le pagine e i link senza trovare più la via d’uscita

Il nuovo sito dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, http://urp.provincia.milano.it, si dimostra particolarmente attento al linguaggio e all’usabilità. L’usabilità è definita dall’ISO (International Standard Organization), come l’efficacia, l’efficienza e la soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati contesti. In pratica definisce il grado di facilità e soddisfazione con cui l’interazione uomo-strumento si compie.
Le informazioni del sito dell’Urp sono organizzate in modo aperto e flessibile per permettere un aggiornamento continuo mentre per l’immagine grafica si è fatto ricorso ad una figura femminile, una wonder woman in grado di aiutare gli utenti a districarsi nella PA.

Il nuovo sito è anche il risultato di un’esperienza di formazione sulla semplificazione del linguaggio rivolta ai referenti che collaborano all’URP nei diversi uffici della Provincia: un laboratorio di scrittura collaborativa dove la formazione tradizionale si è unita all’apprendimento a distanza, dal quale è nato il volume "Una Rete Potente".
Si è così sperimentato con ottimi risultati un modello organizzativo che sfrutta la potenza di internet, basato sulla formazione, sul confronto e sulla condivisione delle esperienze e delle conoscenze.

Linguaggio chiaro anche per spiegare i servizi più tecnici e le autorizzazioni più complicate, moduli da scaricare così da abbreviare il percorso per fare le richieste, numeri di telefono e notizie utili per trovare tutte le informazioni necessarie, comunicazione interattiva grazie alla posta elettronica e i 14 forum; tutto via web, ormai strumento consueto per la Provincia che è on line da dieci anni.

Comments are closed.