FORUM PA. Parte il Forum PA: tra gli eventi di oggi un incontro della Regione Sicilia su mediazione

Si è aperto oggi a Roma il Forum PA, la fiera della Pubblica Amministrazione che, negli anni, si è affermata come occasione unica di incontro e confronto sull’innovazione tra attori pubblici e privati. Il processo di crescita del paese ha, infatti, trovato nella pubblica amministrazione locale e centrale un soggetto trainante dell’innovazione, soprattutto quando questa ha assunto il ruolo di regia e messa in rete dei diversi soggetti protagonisti nei sistemi sociali ed economici, in un più maturo sistema di governance.

Il programma è declinato su 10 temi di attualità secondo una formula attenta a restituire valore a tutti i partecipanti: formazione, per riportare a casa saperi utili; lavoro comune, per confrontarsi e trovare nuove alleanze e nuovi "mercati" per le proprie iniziative; informazione, per ascoltare direttamente dai vertici politici ed amministrativi le linee guida sulle politiche di innovazione e di sviluppo.

La novità di quest’anno sarà la "Piazza della Tutela del consumatore", uno spazio in cui CNCU, Agcom e Aeeg si confronteranno con il pubblico e tra loro su argomenti di comune interesse e potranno fare sistema con i propri attori di riferimento. All’interno di questo spazio oggi 4 Associazioni dei consumatori facenti parte del CNCU (Altroconsumo, Codici, MDC e UNC) organizzato un incontro sulla class action: a 1 anno e mezzo dall’entrata in vigore dell’art 140 bis del Codice del Consumo si intende fare il punto sui problemi e le prospettive della "class action all’italiana" attraverso le esperienze, le aspettative.

Oltre al convegno inaugurale che assegnerà il "Premio QualitàPA", nella giornata di oggi sono in calendario convegni sulla comunicazione e formazione nella sanità, su "Qualità della formazione: analisi e buone pratiche in ambito europeo e internazionale", il bilancio di Linea Amica e la presentazione di un Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia.

Anche quest’anno, il Servizio Tutela Consumatori della Regione Siciliana partecipa al Forum PA, aprendo una finestra comunicativa sulle attività che la Regione realizza nell’ambito della tutela di consumatori e degli utenti. Il Servizio Tutela Consumatori presenterà il Protocollo di intesa sottoscritto tra la Presidenza della Regione e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Palermo in tema di mediazione civile e commerciale.

L’incontro prende spunto sia dalle diverse normative nazionali e comunitarie, che hanno posto l’attenzione ed incentivato il ricorso alle "Alternative Dispute Resolution" per dirimere il congestionato contenzioso civile nel nostro Paese, sia dal D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28, sulla mediazione in materia civile e commerciale, che regola il procedimento di composizione stragiudiziale delle controversie vertenti sui diritti disponibili ad opera delle parti ed il relativo regolamento di cui al D.M. 189 ottobre 2010, n. 180. Tale attività può essere, infatti, considerata a pieno titolo una vera e propria best practice, in quanto rappresenta una innovazione in materia di realizzazione di percorsi formativi ed informativi su un argomento attuale come la mediazione. Parteciperanno il Presidente della Regione Siciliana, On.le Raffaele Lombardo; il Segretario Generale della regione Siciliana, Giovanni Carapezza; la responsabile dell’ufficio Tutela dei consumatori della Regione, Maria Castri; il Segretario Generale della Camera di Commercio di Palermo, Vincenzo Genco.

Comments are closed.