FORUM PA. Puglia, la regione a portata di telecomando

Iscrivere il proprio figlio all’asilo, richiedere una badante o prenotare una visita sanitaria cliccando un pulsante del telecomando della tv? In Puglia è possibile. E’ partito infatti "Puglia TGov", il progetto della Regione Puglia in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) che prevede lo sviluppo di un canale interattivo della PA regionale. Al quarto mese di realizzazione, il progetto è stato presentato questa mattina in occasione del Forum Pa a Roma.

"In Puglia l’accessibilità ad internet in molti Comuni è ancora onerosa se non impossibile. La conseguenza è che i cittadini non possono usufruire dei servizi interattivi che la Pubblica amministrazione offre. Per questo è stato importante puntare su un nuovo canale di informazione ed interattività". Così il presidente dell’ANCI Puglia, Michele La Macchia.

Ad oggi, nei primi quattro mesi di sperimentazione, sono stati coinvolti 14 Comuni della Regione e hanno aderito al progetto 250 famiglie alle quali è stato fornito il set-box (decoder). Questi cittadini potranno quindi interagire con la Pubblica Amministrazione attraverso la loro televisione per prenotare una visita medica, conoscere l’aliquota delle tasse, pagare i contributi con il bancomat, consultare i concorsi per badanti e molti altri servizi.

"Entro la fine dell’anno – ha detto La Macchia – contiamo di estendere ulteriormente il progetto e fare un bilancio dell’iniziativa. La Regione Puglia ha investito nel progetto 4 milioni di euro".
La sperimentazione è stata realizzata in partnership con i fornitori di servizi ICT e con broadcaster.

Comments are closed.